Cerca
Close this search box.

10 sintomi della disidratazione        

10 sintomi disidratazione

Se vuoi ottenere, mantenere o ritrovare un corpo a prova di spiaggia, devi imparare a riconoscere i sintomi della disidratazione.

Il nostro corpo, infatti, per funzionare ha bisogno di acqua.

Tutti i processi cellulari hanno bisogno di acqua per avvenire in maniera corretta.

E si, anche il metabolismo e la pelle, in assenza di un’adeguata idratazione, ti presenteranno un conto decisamente salato.

Ora, magari stai pensando che la questione sia molto facile e che ti basti bere quando senti sete. Ma no, non è affatto così semplice.

Nel momento in cui avverti la sete, infatti, sei già in uno stato di disidratazione.

Hai capito bene: il tuo corpo ti fa sentire sete, quando è già in carenza di acqua da almeno 2 ore.

Il fatto è che devi bere ben prima di avvertire la sete.

Anzi, a dirla tutta, non dovresti mai arrivare ad avere sete.

Quindi, continua a leggere, perché ti sto per svelare 10 sintomi della disidratazione.

E alcuni, sono praticamente certo che non te li aspetteresti proprio.

PRIMO SINTOMO: LA STANCHEZZA

Molte persone si sentono stanche, spossate, prive di energia. Ma molte volte, sono semplicemente disidratate.

In certi casi, le persone pensano di essere affette da stanchezza cronica, ma in realtà sono affette da disidratazione cronica.

Se sei carente di liquidi, il tuo organismo fatica a funzionare. E ti priva dell’energia, facendoti sentire sempre stanca.

Inoltre, la disidratazione colpisce anche il cervello, che ha una concentrazione di acqua molto elevata.

Se la percentuale d’acqua cala, ti sentirai stanca anche a livello mentale. E le tua capacità cognitive si abbasseranno.

Quindi ricorda che la stanchezza è uno dei principali sintomi della disidratazione. Ma ricorda anche che il fatto di non sentirti stanca, non esclude che tu sia disidratata.

SECONDO SINTOMO: RITENZIONE IDRICA

E’ una delle problematiche più diffuse tra le donne. Ed è anche il primo passo verso la cellulite.

La ritenzione idrica non è solo un flagello che accompagna l’universo femminile per buona parte della sua vita. E’ anche uno dei principali sintomi della disidratazione.

La motivazione è semplice: se non dai al tuo corpo abbastanza acqua, lui farà tutto il possibile per immagazzinarne il più possibile.

E questo da vita a ristagni e all’aumento dell’acqua extra-cellulare. Ovvero quella che sta fuori dalle cellule.

E qui oltre al danno c’è la beffa. Perché trattieni acqua, ti vedi le gambe gonfie, eppure le tue cellule hanno meno idratazione del necessario.

L’acqua extra-cellulare diventa terreno fertile per le tossine, che vengono così immagazzinate nel nostro corpo, anziché smaltite.

E questo poi porta ad un effetto catena estremamente negativo, che si conclude con cuscinetti e buccia d’arancia.

Per combattere la ritenzione idrica, la prima cosa da fare non è togliere il sale, ma bere abbastanza acqua!

TERZO SINTOMO: METABOLISMO RALLENTATO

Assieme al precedente, è uno dei sintomi della disidratazione che ha più impatto sul tuo corpo, dal punto di vista estetico.

Se le cellule non hanno abbastanza acqua, tutti i processi in cui sono coinvolte funzionano meno bene. E questo vale anche per il metabolismo.

In pratica, senza un’adeguata quantità d’acqua, il metabolismo funzionerà a rilento.

E questo è il motivo per cui nel mio centro estetico a Verona raccomandiamo sempre di bere abbastanza acqua, se si vogliono ottenere risultati.

Un corpo senz’acqua è come un’auto senza benzina: per spostarla dovrai spingere e sarà molto più lento e faticoso.

Il che significa che se farai una dieta, farai molta più fatica a perdere peso.

E se farai trattamenti, te ne serviranno molti di più per vedere i risultati.

QUARTO SINTOMO: STITICHEZZA

 Un altro dei sintomi della disidratazione è la stitichezza.

E anche questo è molto diffuso. Ed influisce sulla tua bellezza, oltre che sul tuo benessere.

Se non vai in bagno con regolarità, oltre a sentire l’addome gonfio, farai fatica a smaltire le tossine.

E come dicevamo sopra, un corpo intossicato, è un corpo che va verso svariati inestetismi.

Il fatto è che in mancanza di un’adeguata quantità d’acqua, non funzionano più di tanto nemmeno i lassativi.

Se non c’è abbastanza acqua, le feci all’interno dell’intestino diventano troppo secche. E fai più fatica ad eliminarle.

Troppe donne sottovalutano l’impatto della stitichezza sul loro corpo. Tu, smetti subito di farlo!

QUINTO SINTOMO:  MAL DI TESTA

Come dicevamo prima, il nostro cervello ha bisogno di acqua per funzionare.

Addirittura, nei momenti di disidratazione, riduce la sua massa, restringendosi.

Questo porta ad un sintomo piuttosto evidente, che è il mal di testa.

Molte persone affette da mal di testa ricorrente, sono in realtà disidratate.

La prossima volta che avrai mal di testa, prova a lasciar perdere l’Oki e a bere dell’acqua. Non sempre funzionerà, ma vale di sicuro la pena di tentare.

In ogni caso, se sarai adeguatamente idratata, preverrai un bel po’ di mal di testa.

SESTO SINTOMO: DEPRESSIONE

Restando all’interno della nostra scatola cranica, c’è un altro dei sintomi della disidratazione che ha a che fare con il cervello. Sto parlando della depressione.

Devi sapere che la serotonina, che in molti definiscono “l’ormone del buon umore”, viene si sprigionata da eventi che ci rendono felici, ma viene prodotta a partire dal triptofano.

Ma il triptofano, per passare la barriera ematoencefalica, deve subire una trasformazione. E indovina di cosa ha bisogno per questa trasformazione e per passare la barriera?! Indovinato, ha bisogno di acqua!

Quindi se ti senti depressa, o anche semplicemente con l’umore negativo o altalenante, è possibile che tu sia disidratata.

Prova a bere di più e forse ti sentirai più felice.

E se poi ti piacerai di più anche allo specchio, la tua serotonina potrebbe davvero balzare alle stelle.

SETTIMO SINTOMO: CISTITE

La disidratazione crea un ambiente acido e tossico, perfetto per la proliferazione batterica.

E la proliferazione batterica è ideale per la cistite.

Tutte le donne che soffrono di cistiti ricorrenti, dovrebbero verificare se bevono la corretta quantità d’acqua.

OTTAVO SINTOMO: PRESSIONE ALTA

La carrellata dei sintomi della disidratazione, prosegue con la pressione alta.

Esattamente come avviene per la ritenzione idrica, il tuo corpo prova in tutti i modi a mantenere l’acqua, se non ne bevi abbastanza.

E lo fa anche producendo ormoni anti-diuretici, che non permettono l’eliminazione dei liquidi tramite le urine.

La sfiga vuole che i farmaci che assumiamo contro la pressione alta, siano proprio dei diuretici.

E che quindi, se sei disidratata, rischi anche di avere la pressione alta.

NONO SINTOMO: PEGGIORAMENTO DELLE ALLERGIE

Quando siamo disidratati, il nostro sistema immunitario funziona in maniera ridotta.

Tuttavia, cerca di fare tutto il possibile per proteggerci comunque.

E lo fa producendo stamina, in modo che le mucose rimangano idratate e possano svolgere la loro funzione di barriera.

Sfortunatamente, se sei un soggetto sensibile, questo porterà ad un peggioramento dei sintomi di allergie ed asma.

DECIMO SINTOMO: INVECCHIAMENTO PRECOCE DELLA PELLE

Ho voluto lasciarlo per ultimo, anche se sono sicuro che possa essere tra quelli di cui ti importa di più.

Del resto, siamo qui per parlare di bellezza.

L’ultimo nella lista dei sintomi della disidratazione è l’invecchiamento precoce della pelle.

Senza una corretta idratazione, puoi fare i migliori trattamenti estetici e usare prodotti di ultimissima generazione, ma non otterrai quasi nulla. Nessun centro estetico, nessun medico, nessun chirurgo ti potrà aiutare.

Il fatto è che la tua pelle ha un disperato bisogno di acqua per “funzionare”.

L’acido ialuronico, di cui si sente sempre parlare, ha la capacità di legare a sé moltissima acqua.

Ma se di acqua non ce ne è, non può fare nulla.

Per questo ci sono donne (e uomini) che si iniettano acido ialuronico sempre più spesso, ma con risultati pessimi.

E lo stesso vale se lo fai veicolare nel miglior centro estetico di Verona o della tua zona.

O se usi creme e sieri che ne sono ricchi.

Senza un contributo dall’interno, sarà tutto molto più difficile.

Ora che conosci esattamente i 10 più importanti sintomi della disidratazione, avrai sicuramente capito perché è di fondamentale importanza rimanere idratata.

Se berrai abbastanza, il tuo corpo e la tua pelle miglioreranno di sicuro.
E tutti i trattamenti viso e corpo che andrai a fare, avranno risultati molto più evidenti e duraturi.

Se poi vuoi il massimo del risultato, nel mio centro estetico a Verona abbiamo protocolli per il ringiovanimento del viso e per il rimodellamento del corpo coperti da garanzia 100% soddisfatta o rimborsata. Se vuoi scoprirli, ti basta chiamarci al numero 0458007846 e prenotare la tua consulenza personalizzata.

E se ti stai chiedendo quanta acqua dovresti bere, la risposta è in questo articolo.

Se sei bella, la vita è più bella!

Nicola Cossater

Cossater beauty

Prenota il tuo servizio

Chiama per prenotare o per ricevere informazioni